Piano dei sistemi

Ormai è patrimonio comune, sancito peraltro da numerose iniziative e abbondante normativa nazionale e internazionale, che le tecnologie ICT possono giocare un ruolo abilitante nella razionalizzazione dei processi interni alle amministrazioni, con evidenti vantaggi in termini di efficienza, trasparenza e sostenibilità, realizzando – cioè - una sinergia tra innovazione digitale e cambiamento organizzativo della PA, “ecosistema universitario” incluso.

Si tratta di un vero e proprio cambiamento di paradigma, abilitato e sostenuto dalle potenzialità delle tecnologie ICT: la cosiddetta trasformazione digitale

Il cambiamento e l’innovazione sono al centro del Piano strategico dell’Ateneo: cambiare prassi e cultura organizzativa per migliorare risultati e reputazione nella didattica e nella ricerca e per rendere più efficienti i processi di gestione tecnico-amministrativa, in una logica di sostenibilità economico-finanziaria.

Condizioni necessarie (ma non sufficienti) per realizzare il cambio di paradigma sono il governo e la gestione dei sistemi informativi - con un approccio integrato allineato alle esigenze dell’Ateneo - e la disponibilità di dati e informazioni con caratteristiche di affidabilità, pertinenza e robustezza.

L’Area Sistemi Informativi (ASI) ha un ruolo fondamentale: la nostra mission è quella di essere promotori e abilitatori di innovazione per supportare la strategia dell'Ateneo nel processo di cambiamento, attraverso l'uso ottimale delle tecnologie ICT.

Quindi non solo "semplici" fornitori di tecnologia, bensì:

  • Fornitori di servizi IT “che servono”, “quando servono”, “dove servono”
  • Promotori della digitalizzazione e della dematerializzazione, per realizzare l’amministrazione digitale
  • Partner di studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo per perseguire gli obiettivi di qualità dell’Ateneo

In un contesto di risorse decrescenti e di elevata dinamicità tecnologica, governare e gestire i sistemi informativi significa: individuare adeguate strategie di acquisizione di servizi, sviluppare partnership, gestire contratti ICT, promuovere le competenze digitali necessarie al governo, alla gestione e all'utilizzo dei servizi IT. 

Questa strategia è descritta nel Piano dei sistemi, che individua tre obiettivi strategici IT:

  1. Dematerializzazione
  2. Realizzare la business intelligence
  3. Sviluppare servizi IT

Ciascuno di questi è successivamente declinato in azioni, corrispondenti ad obiettivi operativi ASI.

Creato: Lunedì, 3 Aprile 2017 ore 14:09
Modificato: Sabato, 20 Maggio 2017 ore 13:06
A cura di: Emilio IORI - U.O. Pianificazione e Gestione della Domanda